sguardi

Milo Brugnara

Milo Brugnara, cantautore Folk trentino, unisce da sempre alla musica l’impegno sociale e culturale controcorrente.

Calca i primi palchi a 17 anni, come cantante e polistrumentista in una band di amici dal nome ironicamente stravagante (“The Ducks’ Killers”) affrontando un repertorio che comprende parecchie varianti di rock.
Negli anni successivi si appassiona sempre più alle sonorità Folk ed i suoni di chitarra acustica ed armonica a bocca prendono il sopravvento: inizia così il percorso di cantautorato.

Registra e distribuisce autonomamente i suoi primi lavori discografici autoprodotti e si ritrova ad aprire i concerti di artisti noti nel panorama Combat Folk / Rock nazionale (Modena City Ramblers, Davide Van de Sfroos, Ratti della Sabina, Cisco, The Gang e l’amico Guido Foddis) pur vivendo sempre la musica come passione, fonte d’emozione e libertà d’espressione e non come competizione o smania di successo (elemento questo che lo fa tenere ben lontano da contesti quali Talent Show o simili).

Nel 2011, assieme al duo letterario Tersite Rossi ed al fisarmonicista Andrea Robol, crea lo spettacolo musical/letterario “L’Italia ai Tempi di Antonio”, ispirato al romanzo “E’ già sera tutto è finito” (Tersite Rossi), a cui è dedicato il CD “Milo Brugnara incontra Tersite Rossi” in cui si sposano canzoni e testi estrapolati dal romanzo; un viaggio all’ interno della storia d’Italia degli ultimi quarant’anni, che mescola i piccoli eventi quotidiani ai grandi eventi (il Sessantotto, i rapporti tra Stato e mafia, Tangentopoli, le stragi del ’92-’93, Genova 2001).

Il 2012 inizia all'insegna del progetto "Battaglione Alleato": un doppio CD curato dai Modena City Ramblers, all'interno del quale trova spazio il brano "Testamento Partigiano", di Milo Brugnara, dedicato alla memoria di Giovanni (Gianni) Farri, comandante della 26a Brigata Garibaldi.

Nel corso del tour dei M.C.R. 2012 (denominato "Battaglione Alleato tour"), il cantautore trentino partecipa come ospite sul palco, in alcune date della nota band (tra cui quelle al Leoncavallo di Milano, all’Estragon di Bologna, al Latte+ di Brescia e in diverse serate in Emilia Romagna).

(La proficua collaborazione con i MCR si riconfermerà poi negli anni successivi, con i live in Trentino della band emiliana nel 2013 e 2014, in cui Milo Brugnara, accompagnato dalla band, parteciperà attivamente aprendo le serate).

La seconda metà di 2012 è dedicata alla registrazione del lavoro discografico “Cuore, Mente, Libertà – pensieri quasi clandestini per restare umani” (presentato il 19 gennaio 2013), che per la prima volta coinvolge anche in Studio la band che lo accompagna nei concerti, composta da: Andrea Robol (fisarmonica), Daniela Degasperi (seconda voce/cori), Daniel Pegoretti (basso), Roby “Rupert” Santini (batteria/percussioni).

Il 2014 si sviluppa tra numerosi concerti e la stesura di nuovi brani che, registrati assieme alla band (a cui nel frattempo si è unita la violinista Marta Pizzini) nel corso della primavera 2015, andranno a comporre il nuovo CD, intitolato "Sguardi", uscito a maggio 2016 e prodotto da Percorsi Musicali Trento.

All'uscita del nuovo album seguirà una serie di concerti di presentazione.

L'anno termina con alcuni passaggi di testimone all'interno della band: dopo 8 anni di eccellente collaborazione, di numerosissimi concerti ed una lunga serie di chilometri percorsi assieme, il fisarmonicista Andrea Robol abbandona il progetto; stesso discorso per il batterista Roby Rupert Santini, che seppur in meno tempo, si è fatto molto apprezzare per la sua competenza ed abilità, non solo come batterista ma anche come riferimento in studio di registrazione. Con entrambi resta intatto un rapporto di sincera stima ed amicizia che farà sì che certamente le strade prima o poi si ri-incroceranno.
I due uscenti sono comunque sostituiti da altrettanti entranti: a cavallo tra fine 2016 ed inizio 2017 entrano a far parte della band: Simon Coppolino, già noto elemento della band roveretana "i Plebei", alla fisarmonica e Luca Rossi, batterista evolutosi nel contesto Folk / Combat Folk regionale.

Dopo qualche mese di assestamento, alla ricerca di nuovi equilibri, nella primavera 2017 si riparte con grinta, pronti a trasmettere nuove energie e raccontare tante storie!!

SGUARDI

Il nuovo album in studio di Milo Brugnara
"..osservare la direzione.."

"...per provare a capire dove si sta andando..."

“Sguardi” è il nuovo lavoro discografico dell’ormai affermato cantautore trentino Milo Brugnara; registrato, assieme alla sua band, da Rupert Santini al Needo Studio di Nomi e prodotto da Percorsi Musicali di Luca Valentini. L’uscita è prevista per il 26 aprile ed è composto da 13 tracce, che formano un sapiente intreccio tra ballate dal sapore folk acustico e travolgenti brani arrangiati in chiave Folk Rock: una miscela tutta da vivere e da scoprire. Quest’album suggerisce all’ascoltatore nuovi spunti riflessivi ed emotivi e propone una sospensione del tempo, utile a guardarsi attorno, per provare a capire dove si sta andando: Brugnara invita ad osservarne la direzione, attraverso una visione diretta e intenzionale su se stessi e sul mondo, per ritrovare il valore della nostra parte umana. Perché non siano solo fili di parole che si perdon nel silenzio… Non mancheranno le occasioni per presentare Live questo lavoro, sia in regione che fuori. Rimanendo in provincia di Trento la presentazione ufficiale avverrà il 30 aprile al parco delle Albere, in apertura al concerto di Cisco, ex Modena City Ramblers, band con la quale Brugnara ha già in passato collaborato e condiviso il palco. Nei Live, così come nella registrazione del CD, Brugnara è accompagnato da: Daniela Degasperi (seconda voce, cori), Marta Pizzini (violino), Andrea Robol (fisarmonica), Daniel Pegoretti (basso), Roby Santini (batteria). L’acquisto del CD sarà possibile nei negozi Trony o attraverso il sito www.milobrugnara.net

  • A faccia a faccia con te
    il filo
    camminero'
    Ilaria
    Cosa pensi
    Ancora qua
    E' già sera, tutto è finito
    Verso l'orizzonte
    quella croce nel bosco
    Questa follia
    il mondo si blocca
    il mio folk
    pensieri nascosti

La Band

Vuoi sapere chi sono i componenti della band di Milo Brugnara?
Immagine caricata

Milo brugnara

Cantante, Chitarra acustica, tin whistle, armoniche
Immagine caricata

Simon Coppolino

Fisarmonicista
Immagine caricata

Daniela Degasperi

Seconda Voce – Cori
Immagine caricata

Daniel Pegoretti

Bassista
Immagine caricata

Luca Rossi

Batteria
Immagine caricata

Marta Pizzini

Violinista

Tour

Ultime notizie

Contattami

Vuoi organizzare un concerto?
Vorresti comprare il CD e non sai come fare?
Hai suggerimenti da darci?
Qualche dubbio da chiarire? O ti serve semplicemente ricevere qualche informazione?